Su Spiral

Revision as of 08:26, 18 September 2013 by 85.33.189.205 (talk) (Created page with "Fu così che partecipammo in varie elezioni spagnole, insieme con il partito dei Motivados. Lo scopo era di far stampare e distribuire gratuitamente milioni di schede elettora...")
Jump to navigation Jump to search

Spiral vuole formulare un costrutto etico coerente, un'ideologia contemporanea che gli amanti della libertà possano applicare nelle loro vite e nei loro progetti. Noi raccogliamo e mettiamo insieme ideali ed azioni in uno sforzo collaborativo aperto a tutti i contributi.

La risposta a "Che fare?" rimane ancora difficile da formulare e da applicare. Comunque, negli anni scorsi come nei secoli passati sono emerse tante buone idee. Molte persone, oggi, le mettono in pratica. E ancora di più si potrebbero aggregare a loro, se solo le conoscessero e venissero a conoscerne le ragioni. Il punto di inizio, ed il denominatore comune di tutto ciò che facciamo, è il principio della spirale.

Spiral è incominciata da capo e in molte lingue nell'estate del 2013, ma dietro c'è già un po' di storia...

OtraDemBanner.png

Nel 2001 nacque "Espiral" in forma di partito politico, dal fervore delle proteste contro la globalizzazione, le rivolte, i fatti dell'11 settembre, la crisi del Venezuela ed il declino mondiale delle democrazie. L'idea originale era di infiltrarsi come una specie di cavallo di Troia negli ambienti politici, mediatici ed aziendali, usando i loro stessi strumenti.

Manuale di pronto soccorso contro la mancanza di tempo.

Fu così che partecipammo in varie elezioni spagnole, insieme con il partito dei Motivados. Lo scopo era di far stampare e distribuire gratuitamente milioni di schede elettoraliin centinaia di libretti elettorali, mostrando ai votanti il messaggio "Un'altra democrazia è possibile", accompagnata dall'immagine di una mano che infila una scheda elettorale nel gabinetto. Organizzammo anche una spedizione massiccia di email ai deputati del parlamento spagnolo, chiedendo la loro opinione personale sui bombardamenti in Iraq. Progettammo inoltre un "Manuale di pronto soccorso contro la mancanza di tempo", che è un'epidemia moderna. Ed iniziammo un seminario di contro-pubblicità di denuncia pubblica, ed altri progetti.

In our experience, the main problem we encountered was the dissemination of projects. Only "Another Democracy is Possible" was able to mobilize a thousand people in different cities, and in the end, we ran up against organizational fatigue. Around 2005 the first phase was gone and we closed the (political) party.

More than a decade later, the world is the same, or worse. Although almost a generation of activism has passed, and though the mobilizations and themes of today have different styles and tactics, ujder the surface the root causes of problems continue almost unaltered. In the same way, these are almost the same root causes targeted by civil protests throughout the 20th century, and earlier.

Spiral's first logo.

For this reason, we have decided to reactivate and update one of the actions begun by spiral: the spiral of values. The idea was that, to react and protest is not good enough, if you don't have your own agenda. To follow political, media, and corporate agendas in several parts of the planet is an exhausting effort. What matters is to have your own agenda, based on solid values, and to ally oneself with those who share this agenda and these values, to accomplish your goals.

Therefore, today the Spiral project is focused on finding and connecting causes, actions, and interesting projects.

Other languages:
Deutsch • ‎English • ‎català • ‎español • ‎italiano • ‎português • ‎čeština